Oggi incontriamo Marcello Ricotti, CEO del Gruppo Ariadne Digital, per scoprire i motivi che hanno convinto l’azienda a diventare partner di Liferay.

Nome e cognome
Marcello Ricotti

Professione
CEO del Gruppo Ariadne Digital

La tua passione
Tecnologia e la montagna

Perché avete scelto Liferay
Siamo specializzati nella progettazione e sviluppo di piattaforme digitali dal 2001. In Liferay abbiamo trovato uno strumento open source che aveva ingegnerizzato, già dalle prime versioni, quegli elementi che erano comuni a molti nostri progetti. È stato naturale adottarlo per i nostri portali, prima nella sua versione open, per poi diventare in seguito Partner Certificato dell’azienda.

Tre punti di forza di Liferay

  1. Un modello Open Source/Enterprise reale
  2. Coerenza della linea di sviluppo e di evoluzione in un’ottica Open
  3. Azienda ancora di proprietà dei fondatori, di cui conosciamo e condividiamo i valori (non solo di business)

Da quando siete partner di Liferay
Abbiamo iniziato a lavorare con la versione 4 di Liferay nel 2007, siamo partner ufficiali dal 2011 e Platinum Service Partner da 2015.

Descrivi il tuo percorso con Liferay nel corso degli anni
Quando siamo diventati partner ufficiali, nel 2011, avevamo realizzato già numerosi progetti con Liferay, utilizzando la versione Open. La partnership ci ha dato maggiore visibilità ed è stata un ottimo volano commerciale. Dal 2015 siamo Platinum Service Partner e abbiamo continuato a crescere in termini di risorse certificate e progetti. Oggi, il nostro Liferay Competence Center è il più numeroso a livello italiano, con circa 40 risorse, tutte dipendenti di Ariadne, che progettano e sviluppano unicamente sistemi basati sulle diverse versioni di Liferay e Liferay Commerce, di cui abbiamo ottenuto la certificazione nel 2020. Tra i nostri clienti annoveriamo oltre 10 società quotate che si sono affidate a noi per i loro progetti su Liferay e negli anni abbiamo realizzato oltre 150 implementazioni per grandi e medie realtà italiane e internazionali. Dal 2018, grazie ad una struttura di PMO con solidissime competenze sulla piattaforma, eccelliamo nella capacità progettuale e di gestione dei progetti basati su Liferay, elemento che riteniamo essenziale, affiancato alla capacità di sviluppo, per portare a termine iniziative complesse con successo. Nel 2019 abbiamo avviato un grande investimento per realizzare Intranet 80.20 (www.intranet8020.it), la nuova Intranet Plug&Play del Gruppo Ariadne Digital basata su Liferay 7, progettata insieme a Giacomo Mason, grande esperto del settore.

Il progetto più interessante sviluppato con Liferay (non è necessario citare i nomi dei clienti, solo il progetto)
Intranet 80.20 è un progetto sicuramente molto rilevante. Abbiamo voluto capitalizzare in un prodotto la nostra consolidata conoscenza delle esigenze degli utenti in termini di Intranet e 15 anni di esperienza di progetti su Liferay. Il risultato è un prodotto incredibile, che sfrutta al 100% tutte le potenzialità della versione 7 di Liferay e di cui gli utenti (non solo l’IT ma, soprattutto le risorse umane e la comunicazione interna) si innamorano a prima vista. Intranet 80.20, nella fase di pre-lancio è già stata adottata da numerosi clienti, tra cui come Comune di Milano, Fiera Milano e Borsa Italiana.

"Ariadne è uno dei partner storici di Liferay, quelli che che hanno aperto il mercato quando ancora non eravamo presenti in Italia con presenza diretta. Marcello è un brillante imprenditore che è riuscito a far evolvere Ariadne ogni anno sempre con idee innovative e nuove soluzioni costruite sulla tecnologia Liferay. Il progetto Intranet 80.20 ne è l'esempio più recente." Andrea Diazzi, Sales Director di Liferay Italia, Grecia, Cipro e Israele.

Restiamo in contatto

Vuoi ricevere ulteriori informazioni sulle nostre soluzioni di digital experience? Contattaci subito! Scopri di più sulle competenze e gli innovativi progetti di Gruppo Ariadne Digital.

Visita il nostro sito  
Commenti