2 min de leitura

E-commerce e contenuti? Devono essere connessi!

05e42c99-6ab5-4c6b-899c-cdfa4d61fde5
Compartilhar

A mano a mano che gli utenti acquisiscono maggiore controllo sulle loro esperienze e sono meno influenzabili dalle aziende online, è necessario che queste ultime modifichino il proprio approccio nei confronti dell’e-commerce. I clienti oggi desiderano accedere a prodotti e servizi con minore interferenza da parte dei venditori, come avviene ad esempio nei negozi di Apple, testando e valutando da sé i prodotti che vorrebbero acquistare prima di procedere.

Questo desiderio dei consumatori di auto-informarsi sui prodotti prima di interagire con il personale del negozio e procedere all’acquisto evidenzia l’importanza del collegamento tra vendita e contenuti online nel customer journey. Comprendere meglio il rapporto tra i contenuti online e un’esperienza di vendita ben pianificata consente alle aziende di ridefinire la propria presenza digitale in base alle aspettative dei clienti. 

Supportare il commerce journey con i contenuti

Il customer journey online include un’ampia gamma di esperienze, dall’interazione sui social media alla navigazione web, all’acquisto di un prodotto o servizio. Tuttavia, i confini di questi ambiti sono molto sfumati, con aspetti legati ai contenuti, come siti web e email promozionali, sempre più integrati a demo di prodotto e transazioni. Le aziende odierne devono quindi assicurarsi di creare contenuti di valore e qualità al fine di supportare e migliorare il customer journey. Ecco le linee guida da seguire.

1. Coordinare le divisioni Marketing e Prodotto

Pagine web informative, blog, tutorial, panoramiche video e molto altro possono essere importanti nella creazione di contenuti per il pubblico. Secondo EContent Magazine, la chiave per creare contenuti e collegarli in modo adeguato alle strategie di vendita richiede una collaborazione migliore tra le divisioni marketing e di sviluppo prodotto. Se marketing e prodotto lavorano in modo indipendente sulla stessa soluzione, possono facilmente dare adito a messaggi conflittuali che confondono e complicano l’esperienza di acquisto. Collaborare rappresenta un’attività fondamentale nella creazione di un’esperienza che scorre dai contenuti all’acquisto in modo fluido.

2. I contenuti devono informare, non vendere

Il contenuto dovrebbe spingere i consumatori a prendere la decisione di acquistare un prodotto, ma non avere una natura commerciale: quelli con maggior valore in un processo decisionale forniscono un’esperienza ricca e informativa. Come sottolineato da eZ Systems, è meglio che il contenuto evidenzi vantaggi e valore di un prodotto e non particolari e costi. Quando un cliente potenziale cerca di avere più informazioni su un prodotto, il contenuto fornito dovrebbe offrire gli insight necessari senza imporre alcuna condizione.   

3. Costruire un rapporto con i visitatori

Interagendo con i contenuti forniti da un’azienda, un potenziale cliente può familiarizzare con il prodotto e iniziare a stabilire un rapporto con l’azienda prima di realizzare il primo acquisto. In questo modo, possono essere più propensi alla spesa e a considerare l’azienda come fonte di informazioni. Il risultato si riflette in una relazione che va oltre gli acquisti personali, in modo che la presenza online offre un reale valore e le strategie di vendita siano supportate dall’intero customer journey

Rimani in contatto con i tuoi clienti grazie a Liferay Commerce

Anche se i contenuti online e l’e-commerce possono presentarsi in modo diverso agli utenti, è fondamentale collegarli in modo trasparente tramite sistemi di back-end per offrire un customer journey fluido e senza complicazioni. Le aziende, unendo questi aspetti in una piattaforma unica, possono avvicinare gli interessi dei consumatori a prodotti e servizi, comprendere meglio le necessità del pubblico attraverso i dati generati e accompagnarli all’acquisto senza intromettersi nel loro desiderio di auto-formarsi.

Liferay Commerce aiuta le aziende a creare esperienze di shopping online intuitive che semplificano il percorso del cliente attraverso procedure di checkout semplificate, listini prezzi su misura e navigazionesu catalogo. Con esperienze personalizzate per i clienti e la capacità di gestire meglio i sistemi di back-end, le aziende possono trovare maggiore successo nelle loro attività di commercio online.

Scopri di più su Liferay Commerce

Liferay Commerce può aiutarti a rimanere in contatto con i tuoi clienti e valorizzare i loro prodotti online. Puoi trovare maggiori informazioni nella nostra overview del prodotto.

Consulta la Overview del prodotto 
Publicado originalmente
18 de Janeiro de 2019
Última atualização
24 de Abril de 2019
Tópicos:
Quer receber mais informações e novidades sobre experiências digitais?

Conteúdo relacionado

2b32d671-d796-43ff-96f4-0b9ee1fa5bc8
20 Statistiche importanti sull'esperienza dei clienti B2B nel 2020
3 min de leitura
1 de Julho de 2020
684504c9-bb24-4d06-9d0a-d3db8d171f5f
Come una Intranet può consentire a una nuova forza lavoro in remoto di essere più produttiva
5 min de leitura
30 de Julho de 2020
c28883da-571b-4bde-b396-014e22882820
Cinque problemi di gestione IT risolti con le piattaforme di Digital Experience
2 min de leitura
3 de Fevereiro de 2019

Quer receber mais informações e novidades sobre experiências digitais?